top of page
Giacobbe.jpg

racconti

dell'illusione

Synopsis

The performance recalls an inner world where
a human being evolves along with the deceptive
march of time. Yesterday, Today and Tomorrow
are fragments of a character who travels their
existence through the relation with the Daimon
in a space where realities weave and interact
together. A smoky Yesterday appears that
cannot be other than what has already been,

a blind and impulsive Today such as the present,
an unconfident but whole wishful tomorrow and
an almost human Daimon. The character finds
itself in front of endless possibilities translated
into an innerduet at that moment of choice.
Hence, the fragmentation of oneself that in its
power conceives different futures and strong
of its own gained awareness materializes the
universe that alone will create itself.

Credits

a creation by Oltrenotte
Concept Lucrezia Maimone e Riccardo Serra
Direction and choreography Lucrezia Maimone
On stage Rachele Montis, Elie Chateignier,
Lucrezia Maimone, Lucia Angèle Paglietti
Music Elsa Paglietti, Lucia Angèle Paglietti,
Annalisa Gianoglio
Light design Riccardo Serra
Construction set Santo Pablo Krappmann,
Tonino Murru, Riccardo Serra
Costumes Lucrezia Maimone
in cooperation with Veronika Borisova,
Francesca Sabbagh
Photography Federica Zedda
Production Oltrenotte
with the contribution of
INTERCONNESSIONI 2021
Carloforte / Tersicorea
TWAIN/ PERIFERIE ARTISTICHE 2022 Lazio / Twain
with the support of
MIC / Ministero della Cultura

video stages of creation

presentations

JULY 7, 2022 | ART EVENT CREATION FESTIVAL Molineddu Arts Park, Ossi

JULY 10, 2022 | CORTOINDANZA FESTIVAL XV Nervi Pavilion Park, Cagliari

JULY 14, 2022 | CORTOINDANZA FESTIVAL XV S'Ortu Mannu Naturalistic Park

JULY 15, 2022 | CORTOINDANZA FESTIVAL XV Church of San Sisinnio Villacidro

JULY 29, 2022 | Domusdeteatro Ilos De istiu Festival, La Caletta, Siniscola

AUGUST 18, 2022 | Construction site festival XVII edition Sa Scolla Garden, Baradili

AUGUST 19, 2022 | CORTOINDANZA FESTIVAL XV Teatro T.off, Cagliari

artistic residences

INTERCONNECTIONS 2021

artist residency project in the area

(Pursuant to the State/Regions Agreement sanctioned on 21.9.2017 and in implementation of article 43 (Residences) of the Ministerial Decree 27.7.2017)​

TWAIN 2022

Technical residence in Tuscania

TeatriOnLine

Infinite possibilità dell’essere tra vita e sogno con “Racconti dell’Illusione”, una creazione della Compagnia Oltrenotte in tournée nell’Isola sotto le insegne del CeDAC / Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo dal Vivo in Sardegna: il visionario spettacolo interpretato da Elie Chateignier, Lucia Angèle Paglietti, Rachele Montis e Lucrezia Maimone, che firma la coreografia.

 

La coreografia di Lucrezia Maimone indaga questi luoghi dell’anima, paesaggi invisibili che rispecchiano conflitti e lacerazioni dell’io a fronte delle infinite possibilità e ipotesi di futuro, nella dimensione sospesa, infinitesimale tra pensiero e azione, in cui tutto può e deve ancora accadere. «Ieri, Oggi e Domani sono i frammenti di un personaggio che attraverso il rapporto con il Daimon percorre la propria esistenza» - si legge nelle note di presentazione -. «In uno spazio dove le realtà s’intrecciano e interagiscono emerge uno Ieri fumoso che in quanto tale non può essere altro che ciò che è già stato, un Oggi cieco e istintivo come il presente, un Domani incerto ma desideroso di tutto e un Daimon quasi umano».

I “Racconti dell’Illusione” si dipanano in una serie di quadri onirici in cui l’intuizione di ciò che sarà o potrebbe essere si materializza e invera con tutte le sue contraddizioni e alternative, in una felice mescolanza di teatrodanza, acrobatica e musica con declinazioni mutevoli, di volta in volta influenzate e incastonate in uno scenario naturalistico o teatrale. La tournée en plein air tocca vari siti tra il Nord e il Sud dell’Isola, di forte suggestione per la presenza di piante plurisecolari che si intrecciano con architetture religiose o esempi di archeologia industriale. La pièce è un’opera “aperta” e mutevole, pensata per raccogliere e accogliere gli echi dei luoghi, le antiche memorie, le intime vibrazioni e tradurle in gesto tra i simboli del passato e le speranze per l’avvenire.

backstage e progetti fotografici

backstage and photographic project

fotografia: Federica Zedda

backstage and photographic project

fotografia: Sara Montalbano e Constantine Maximiadis

photographic project | Interconnections - Island of San Pietro

photography: Federica Zedda

photographic project | Interconnections - Island of San Pietro

photography: Federica Zedda

photographic project | Interconnections - Island of San Pietro

photography: Federica Zedda

bottom of page